img_big
Spettacolo

Eva Herzigova: per i suoi 38 anni si regala la copertina col pancione

Ieri ha compiuto 38 anni, ad aprile arriverà il se­condo figlio. Eva Herzi­gova celebra questo mo­mento della sua vita con la copertina del numero di aprile della rivista inglese H ar p e r’s Bazaar. Niente pancione nudo in bella mo­stra come fece con la prece­dente gravidanza e seguen­do le orme di altre star in dolce attesa, questa volta le rotondità sono coperte da mise griffate. Il suo compa­gno l’imprenditore torinese Gregorio Marsiaj, guarda e tace. Ma certo la coppia su­balpina entra in pompa ma­gna nel panorama vip in dolce attesa: insieme a loro ci sono la ballerina russa Natalie Titova e il campione di nuoto Massimiliano Ro­solino, a Eros Ramazzotti e alla sua giovane compagna Marica Pellegrinelli, e ad Alessia Marcuzzi e Adriana Volpe. Come ha raccontato qualche mese fa in un’inter­vista esclusiva a ” Va n i t y Fair”, il bimbo non è stato concepito « per caso » : «George lo volevamo, ma in un certo senso ci è capitato, mentre questa gravidanza è stata cercata. Mi sono messa lì a fare calcoli che non avevo mai fatto: il ciclo, l’ovulazione. Incastri com­plicati, anche perché Gre­gorio mi raggiunge a Londra solo nei weekend». Ma que­sto « impegno » , assicura, non ha tolto poesia alla loro intimità: «Al contrario, a me è piaciuto tantissimo. Lo trovo, come dire? Più eccitante». Eva non ha in­tenzione di fermarsi qui: « Ho sempre pensato che volevo tre bambini. Noi, in casa, siamo in tre, e anche Greg ha due fratelli, quindi 3 è il numero giusto per noi». E non la preoccupa affatto che la seconda gravi­danza lasci dei segni sul suo perfetto corpo da top model: «Con George ho pre­so 16 chili e qui sono sulla stessa strada… Mi fanno un po’ tristezza quelle mamme che non vogliono ingrassa­re, che hanno il terrore del­le smagliature, che dicono: oddio e poi non potrò più uscire la sera… E poi, me­glio imperfetta che portar­mi in giro uno di quei corpi sfigurati dalla chirurgia».

 

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Precedente
Successivo
Precedente
Successivo