Vasco Rossi diventa un fumetto: supereroe di un romanzo tra Bradbury e Orwell

Vasco Rossi protagonista di un fumetto. Il Blasco nazionale si è trasformato in un supereroe, prima in libreria con “Ho fatto un sogno” e poi in un corto, in anteprima sul sito di Sorrisi e Canzoni. “Il fumetto è un’espressione d’arte contemporanea. Arte povera ma…buona, come la musica rock”, scrive Vasco nell’introduzione del volume “E’ pittura leggera come la canzone, entrambe leggere e insieme profonde, se ne può consigliare l’uso (e l’abuso) non hanno controindicazioni. Portano gioia e fantasia, aiutano a combattere il grigiore quotidiano. Un mondo che non riesce ancora a liberarsi dai pregiudizi nei confronti del diverso e che ha bisogno di trovare un ‘colpevole’ perché non sa affrontare le colpe”.Il libro, con immagini in bianco e nero, con qualche sprazzo di giallo, vede Vasco protagonista di un romanzo in cui Fahrenheit 451 di Bradbury incontra 1984 di George Orwell.

 

CONDIVIDI
TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE
loop-single