Cronaca

Roma: picchiato a sangue perché il suo cane ringhiava

Un polacco è stato picchiato a sangue e ridotto in condizioni molto gravi perché il suo cane ha ringhiato con un romeno. Questa crudele aggressione è avvenuta a Roma. Secondo la ricostruzione dei fatti, l’uomo ha prima preso a calci l’animale e poi ha colpito selvaggiamente il polacco che è caduto battendo forte la testa. Il romeno, un barbone, è stato fermato e trasferito immediatamente al carcere Regina Coeli della capitale.

 

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Precedente
Successivo
Precedente
Successivo