img
Cronaca

Como: ubriaco picchia gli agenti della polizia, arrestato

Intorno alle nove e mezza di ieri sera c’è stata una accanite lite in un bar nelle vicinanze della stazione F.N.M. di Grandate. La polizia, avendo ricevuto molte chiamate decide di intervenire, ma dapprima, sul luogo, non notano niente di anomalo. Poco dopo però vedono un ragazzo che, evidentemente ubriaco, si agita sbraitando. Gli Agenti gli si avvicinano per cercre di calmarlo ma il ragazzo tra urla e sbraiti all’improvviso aggredisce fisicamente i poliziotti. Calci e pugni fino a quando gli agenti non riescono finalmente a bloccarlo senza riuscire però ad evitare la rottura del vetro di una porta del bar. Una volta reso inerme, il ragazzo, identificato per A.L.B., 26enne cittadino italiano di origini cilene, è stato prima accompagnato al Pronto Soccorso dell’ospedale S.Anna, dove i sanitari hanno accertato che il suo tasso alcolemico nel sangue era prossimo ai 3 g/L, ed in seguito portato in Questura ed arrestato con l’accusa di resistenza e lesioni a Pubblico Ufficiale. Processato in mattinata con rito direttissimo dinanzi al Giudice di Como, ha patteggiato una pena detentiva di 9 mesi di reclusione con sospensione della pena.

 

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Precedente
Successivo
Precedente
Successivo