img_big
Cronaca

Daniel è morto, il cadavere del 20enne fuggito dopo l’incidente era in un torrente a Baldissero

E’ stato trovato morto nel torrente Chiusella a Baldissero Canavese (nel Torinese), Daniel Busetti, il 20enne di Martinengo (Bergamo) scomparso da più di una settimana. Il padre Pasquale e il fratello Davide, l’altro giorno, erano tornati a supplicare il giovane fuggito dalla Lombardia dopo aver provocato un incidente di tornare a casa.  Un appello arrivato dopo giorni di ricerche infruttuose che avevano portato molto vicino a Daniel, senza però arrivare a nulla di concreto.

Le ultime tracce di Daniel erano state rinvenute a mezzogiorno di martedì scorso: i vestiti e le scarpe trovate in mezzo alla selva che costeggia il torrente Chiusella a Baldissero Canavese. Poi di lui non si è più saputo nulla. Per  giorni, volontari della croce rossa, vigili del fuoco, protezione civile, alpini e carabinieri hanno cercato con ogni mezzo in una vasta area della bassa valle, senza nessun risultato. Daniel dopo un incidente si era fatto prendere dal panico, ed era scomparso nel nulla. Oggi, un pescatore ha lanciato l’allarme e i sommozzatori hanno recuperato il cadavere.

Tutti i particolari su CronacaQui in edicola il 2 marzo

 

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Precedente
Successivo
Precedente
Successivo