img_big
Spettacolo

Oscar 2011: il “Discorso del re” convince tutti, Natalie Portman miglior attrice protagonista

Miglior film, migliore attore protagonista, migliore sceneggiatura e migliore regista. E’ un trionfo quello de “Il discorso del re” di Tom Hooper, che si aggiudica il premio in quattro categorie fondamentali.  Tornano a casa con l’amaro in bocca, invece, il favorito David Fincher per ‘The Social Network’ e Joel e Ethan Coen con il Il Grinta. 

Risultato al di sotto delle aspettative anche per David O’Russel e Darren Aronofosky, regista di Black Swan, film che ha vinto una sola statuetta, quella per la migliore attrice protagonista a Natalie Portman. Commossa, l’attrice nata a Gerusalemme ha ringraziato i genitori e i collegh.

Migliore attore protagonista, Colin Firth, per la sua interpretazione ne “Il discorso del re” che si è aggiudicato anche l’Oscar per la migliore sceneggiatura originale (David Seidler). L’Oscar per migliore attrice non protagonista è stato annunciato da uno scatenato Kirk Douglas, ed è andato a Melissa Leo, per The Fighter. Nella stessa categoria al maschile, annunciato da Reese Witherspoon, ha vinto invece Christian Bale, sempre per The Fighter.

Tra i film più premiati, ben quattro le statuette, anche se solo in categorie tecniche, sono andate a ‘Inception’ di Christopher Nolan,: migliore fotografia, migliori effetti speciali, migliore montaggio dei suoni e migliore mixaggio dei suoni. ‘The Social Network’, si è aggiudicato tre Oscar, tra cui quello per il migliore montaggio, per la migliore colonna sonora e il premio come migliore sceneggiatura non originale con Aaron Sorkin, che ha sottolineato quanto strumenti come Facebook siano stati fondamentali nelle recenti insurrezioni popolari viste in Nord Africa.

 

 

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Precedente
Successivo
Precedente
Successivo