img_big
Sport

Il mercato è caldo, ma solo in uscita. Camoranesi al bivio

Trattative calde. Ma so­prattutto in uscita. Per­ché come ripete ormai da settimane Beppe Marot­ta, prima di continuare a comprare, la Juve è co­stretta a vendere. Tre i giocatori che sembrano aver ormai le valigie pronte. Camoranesi, Gio­vinco e Zebina. Sull’italoargentino è forte l’interesse dell’Hercules Ali­cante, ambiziosa neopromossa nella Liga spagnola. Ieri non c’è stato il previsto incontro con l’entourage del giocatore. Lo conferma anche il procuratore Sergio Fortunato: «Nessuno mi ha contattato per organizzare qualche incontro – ha detto l’agente a Calciomercato.it -. ripeto quello che dico da mesi: se non troveremo una sistemazione adeguata, Mauro onorerà il suo contrat­to ». Offerta da trovare in fretta: «Ci siamo dati un tempo limite: se entro il 15 agosto, o giù di lì, non si troverà una sistemazione, resteremo a Torino dove la sua famiglia si trova molto bene», conferma Fortunato. L’impressione è che Camoranesi stia attendendo le mosse del Milan, club che potrebbe essere interessa­to. Ai margini dell’amichevole giocata dal Diavolo con­tro il Varese Galliani e Marotta ne hanno parlato a lun­go. Su Giovinco continuano a battagliare Parma e Bari. Leonardi, uomo mercato dei ducali, ha detto: «Non so misurare chi è più vicino tra noi e il Bari a prenderlo. Non abbiamo fretta, dobbiamo chiudere solo un’ope­razione e possiamo farla fino al 30 agosto. Quest’anno siamo tranquilli, dobbiamo solo mettere la ciliegina sulla torta». Angelozzi, il suo omologo pugliese, ha sottolineato: «Il giocatore vuole venire da noi, tocca alla Juventus prendere una decisione. Può darsi che il club bianconero preferisca la formula della comproprietà. Noi lo abbiamo chiesto in prestito». Zebina intanto continua ad essere ad un passo dalla risoluzione del contratto.[s.c.]

 

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Giubileo - Casa funeraria
Precedente
Successivo
Precedente
Successivo