img_big
Spettacolo

Massimo Giletti lascia l’Arena. Giallo sul passaggio a Mediaset

«Massimo Giletti è mol­to bravo e simpatico, ma Mediaset non ha al­cun contatto in corso con lui. E soprattutto non sono previsti cambiamenti nella struttura della domenica po­meriggio di Canale 5, di cui l’azienda è soddisfatta sia dal punto di vista editoriale che sotto il profilo degli ascolti». Così Mediaset do­po la ridda di voci delle ulti­me ore che vorrebbero il conduttore torinese di “Do­menica in – L’Arena” a un passo dall’ammiraglia della tv commerciale. Secondo un quotidiano le trattative tra Giletti e Mediaset sarebbero «avanzate e le probabilità di un suo passaggio a Canale 5 praticamente certe».
In attesa di capire chi la spunterà, di certo c’è l’addio dell’ex ragazzo di “Mixer” al talk show domenicale. Un addio inaspettato che giun­ge dopo sette fortunate sta­gioni del programma, du­rante le quali Giletti si è tolto diverse soddisfazioni bat­tendo la concorrenza. «È ve­nuto il momento di lasciare l’Arena, meglio farlo quan­do si vince»: con queste pa­role Massimo ha rivelato in esclusiva a “Diva e Donna” che a fine stagione lascerà. Nel corso dell’intervista al settimanale Giletti ha spie­gato che «quest’anno sarà di svolta: sette anni di “L’Are­na” me li sento addosso tut­ti, sono tanti. È un program­ma a cui all’inizio credeva soltanto Fabrizio Del Noce e che oggi, grazie a Mauro Mazza, è diventato fortissi­mo, con una media di quat­tro milioni e mezzo di tele­spettatori » . E sul futuro? «Chi vivrà vedrà».
Il telemercato prosegue con u n’altra torinese, Simona Ventura. La regina dell'”Iso ­la” traslocherebbe armi e ba­gagli su Raiuno, o con “Quelli che il calcio…” o con una nuova trasmissione. Magari proprio ” D o m e n i c a In…”.
I risultati fino ad ora poco sod disfac enti dei naufraghi di Raidue, tan­to che questa sera sbarcherà sulla spiaggia di Cayo Palo­ma in cerca di audience nien­temeno che Nina Moric, non depongono a suo favore, ma la Ventura avrebbe l’ap ­poggio incondizionato del vice direttore generale di viale Mazzini Antonio Ma­rano. La prima rete è l’ulti ­ma cosa che le manca dopo gli inizi a TeleMontecarlo, il passaggio a Mediaset e l’esperienza pluriennale sul secondo canale. Il casellario della prossima stagione tele­visiva è tutto aperto. E altre sorprese sono ancora in arri­vo.

 

 

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Precedente
Successivo
Precedente
Successivo