img_big
News

Torino, muoiono 40 bovini in poche ore. Guariniello indaga sulle cause

 Una moria spaventosa, un numero incredibilmente alto di decessi in un lasso di tempo decisamente breve. Tre, quattro giorni in tutto. Non di più. Tre o quattro giorni durante i quali è stato letteralmente spazzato via un intero allevamento di San Maurizio Canavese: al­meno 40 bestie, tra bovini e vitelli, hanno infatti miste­riosamente perso la vita. E sulla anomala vicenda il procuratore Raffaele Guari­niello ha già aperto un fasci­colo d’inchiesta per accerta­re le cause della moria. Che si sia trattato di un avvele­namento da fitofarmaci?
L’allevamento, finito suo malgrado nelle carte della Procura, ha sede a San Mau­rizio Canavese, ma i bovini e i vitelli poi deceduti erano stati portati a pascolare in un campo che si trova all’in­terno del territorio di Casel­le. Il trasferimento del capo di bestiame da San Mauri­zio a Caselle era avvenuto negli ultimi giorni dello scorso dicembre, durante il periodo delle festività nata­lizie. Bovini e vitelli aveva­no pascolato a lungo in un prato, poi erano stati tra­sportati nuovamente a San Maurizio.

I particolari su CronacaQui in edicola il 22 febbraio

 

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Giubileo - Casa funeraria
Precedente
Successivo
Precedente
Successivo