img_big
Cronaca

Test antidroga obbligatori per medici e infermieri e presto anche agli insegnanti

Mentre fino ad oggi l’obbligo di fare i test era previsto solo autisti, piloti e lavoratori edili che operano sui cantieri, ora dovranno sottoporsi a test antidroga anche medici e infermieri. Questo è ciò che prevede un provvedimento già pronto negli uffici del Dipartimento politiche antidroga e che sarà presto inviato in Conferenza Stato-Regioni per ricevere il placet dei governatori. Inoltre si sta pensando di allargare quest’obbligo anche ad altre categorie, prima tra tutte, quella degli insegnanti . Secondo il sottosegretario alle politiche antidroga Carlo Giovanardi, il provvedimento è stato pensato in parallelo con una serie di iniziative che hanno l’obiettivo di limitare l’uso di sostanze stupefacenti. Una di queste iniziative è, per esempio, quella di fare politiche di educazione e prevenzione, e di inserire un controllo antidroga anche tra gli esami da sostenere per prendere la patente. I controlli per le categorie di medici e piloti avverranno periodicamente e sono previsti per tutti, per quanto riguarda le altre categorie di lavoratori, invece, i controlli potrebbero essere fatti a campione. Gli insegnanti potrebbero rientrare in quest’ultimo tipo di controllo.

 

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Precedente
Successivo
Precedente
Successivo