img
Spettacolo

Altro che crisi e tradimenti, Lapo e Bianca innamorati

Il gossip li attacca di continuo ma loro san­no come difendersi. Lapo Elkann e Bianca Brandolini D’Adda non sembrano dare alcun pe­so alle voci che circolano sul loro conto. Non fanno in tempo a salutare un amico o a prendere un caffè con una conoscente che subito sulla loro sto­ria si dipingono quadri catastrofici. La coppia puntualmente smentisce presentandosi mano nel­la mano allo stadio o facendosi paparazzare raggianti su una pista da ballo. Il giovane rampollo di casa Agnelli ha già sbagliato una volta e sem­bra intenzionato a non lasciarsi sfuggire una se­conda volta la bellissima cugina. Da questa estate fanno di nuovo coppia fissa e c’è chi parla di nozze imminenti.
Solo qualche giorno fa il settimanale Oggi aveva parlato di un flirt della statuaria Bianca con il magnate indiano Arun Navar fresco di divorzio dall’attrice Liz Hurley. I due pare siano stati sor­presi in teneri atteggia­menti a Sankt Moritz. Non è comparsa nessuna foto ma subito si è gridato alla rottura con Lapo.
Peccato che qualche gior­no dopo Bianca era di nuovo tra le braccia dell’erede Fiat per nulla rabbuiata o in atteggia­menti di rottura. E, pro­prio domenica scorsa, la coppia è stata vista in tribuna alla Stadio Olim­pico in occasione della partita Juventus- Inter che, tra l’altro, è finita benissimo per i biancone­ri con un bel 1 a 0. La storia d’amore tra i due giovani procede a gonfie vele e non soltanto dal punto di vista ” sportivo”: sul settimanale Chi è uscita una bellissima foto che li riprende al party a Cortina per il matrimonio ( celebrato a giugno) fra Vanessa Zoppas e Alberto Moretti. Sorridenti e con gli occhi innamorati si scatenano in pista, l’uno nelle braccia dell’a lt ro . Bando al gossip e alle chiacchiere, dunque. La coppia più famosa nata all’ombra della Mole non scoppia.
Dimenticate per sempre le liason del passato ( lui ha avuto una storia con Marie De Villepin, lei con uno scrittore) ora si godo­no il ritrovato amore. E guai a parlare di minestra riscaldata. Il loro rappor­to è più forte e solido di prima. E oggi anche a prova di stadio.

 

 

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Precedente
Successivo
Precedente
Successivo