img_big
Rubriche Musica

Alle manifestazioni collaterali di Sanremo un musicista del liceo musicale di Rivarolo

Fra le “new entry” degli insegnanti dell’associazione Liceo Musicale di Rivarolo anche il giovane violista, diplomato al Conservatorio di Torino, Samuele Panetta che è stato selezionato con la sua band fra 600 candidati per partecipare il 18 febbraio 2011 a SANREMO ad un meeting di discografici e produttori il cui video sarà trasmesso su SKY.
La sua avventura sanremese era iniziata a novembre 2010 con la partecipazione alle audizioni per Sanremo Giovani dove il suo gruppo MARELUJA ha presentato la canzone inedita “l’attesa”.

MARELUJA è un’idea musicale nata nel 2007. Sospeso tra avvolgenti melodie e testi d’autore, Il sound della band unisce la tradizione melodica nostrana al respiro del rock angloamericano. La scelta delle armonie e l’attenzione per i testi sono gli elementi che stanno al vertice del lavoro di composizione e di arrangiamento.
La band è costituita da musicisti giovani ma di lunga esperienza. Gianluca Carcangiu alla voce, ed Edoardo Bonafortuna, batterista del gruppo, hanno alle spalle dischi e tour in giro per l’Europa con un precedente progetto, mentre Paolo Giuliani al basso, e Samuele Panetta alla chitarra, provengono da studi di conservatorio e da un’impostazione classica, e vantano tra l’altro partecipazioni al Pavarotti and Friends in qualità di professori d’orchestra. Il primo lavoro discografico di rilievo è del 2009, un EP di cinque brani dal titolo “Lumaca”, registrato e mixato da Danny Trimboli e masterizzato da Alessandro Vanara (già fonico di Albano Carrisi e Dolcenera).
Il disco ha raccolto un ottimo risultato vendendo a pochi mesi dall’uscita più di mille copie. Nel 2010 vede la luce un nuovo lavoro intitolato “Rosso Pastello” contenente tre nuovi brani; intanto l’attività live si intensifica ed i MARELUJA si trovano a condividere il palco con artisti del calibro di GianMaria Testa, Baustelle e Marracash.
Nel giugno dello stesso anno sono tra gli ospiti della festa di San Giovanni a Torino, città natale della band, dove suonano davanti ad un pubblico stimato di oltre 40mila persone.

 

Condividi sui social:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp

Scopri inoltre...

Precedente
Successivo
Precedente
Successivo