img_big
Animali Rubriche

Un bracconiere uccide i lupi per fare una collana coi denti

Un bracconiere di Chiavari (Genova) è stato condannato a 7 mesi con la condizionale e la rifusione delle parti civili (Wwf, Legambiente e Lav) perché ritenuto responsabile dell’uccisione di sei lupi dell’appennino oltre che di detenzione illegale di fucili da caccia e munizioni. L’indagine condotta dalla polizia provinciale e coordinata dalla procura di Chiavari era iniziata venne trovata una carcassa di un lupo con il volto mozzato davanti ad una casa cantoniera . dopo alcuni mesi la polizia provinciale ha individuato il bracconiere “inchiodato” dalla collana che portava al collo. Era fatta con i denti di lupo. A fare luce sulla faccenda è stato l’esame del Dna dei denti della collana confrontato con quello del lupo trovato morto e di altri resti di 5 lupi dell’Appennino trovati nei mesi scorsi. LA polizia, ha sporto denuncia anche perché il bracconiere deteneva senza permesso un fucile e della polvere da sparo. Al bracconiere è stata anche ritirata la licenza di porto di fucile e di porto di caccia.

 

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Giubileo - Casa funeraria
Precedente
Successivo
Precedente
Successivo