img
News

Festa per i 150 anni: alla Reggia di Venaria arriva Michelle Obama

L’ultima first lady ameri­cana a sbarcare a Torino è stata Laura Bush, moglie dell’ex presidente George W. Era il febbraio 2006, il giorno prima della cerimonia di inaugurazione della ventesi­ma Olimpiade invernale. La prossima first lady degli Sta­ti Uniti ad arrivare sotto la Mole potrebbe essere invece Michelle Obama. La moglie di Barack è stata inviata alla Reggia di Venaria, il 15 apri­le, per inaugurare i Giardini e il nuovo Potager Royal rea­lizzati per i 150 anni dell’Unità di Italia: l’invito è del Comitato Italia 150. «Ab­biamo deciso di invitare Mi­chele Obama – spiega Alber­to Vanelli, direttore della Reggia – vista la sua grande passione per la natura, gli orti, la frutta e il suo impegno per le produzioni biologiche e il ritorno alla natura». «Ab­biamo deciso – aggiunge Va­nelli – di chiederle di essere la madrina alla cerimonia d’inaugurazione dei Giardi­ni e del nuovo Potager Royal, dove abbiamo realizzato un orto- frutteto assolutamente biologico che riprende il di­segno del Seicento-Settecen­to ». Il Potager della Reggia di Venaria è il più grande d’Ita ­lia e sorge nello stesso posto dove, nell’Ottocento, si con­centravano le coltivazioni estensive dell’Azienda Agri­cola della Casa Reale.

 
L’articolo su CronacaQui in edicola in Piemonte, Liguria e Valle d’Aosta il 21 gennaio

 

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Sportegolando
RUBRICA
Precedente
Successivo
Precedente
Successivo